Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Impianto integrato e riscaldamento a pavimento : bioedilizia

30/08/2019










Un insieme di tecnologie impiantistiche a nostro
avviso complete che nel loro insieme rendono una casa
ristrutturata all’avanguardia e completa sotto tutti gli aspetti
del comfort del riscaldamento dell’impianto con ottimizzazione
degli assorbimenti elettrici attraverso una centralina di
rotazione dei carichi che andrebbe ad intervenire solo nel caso di
sovraccarico elettrico staccando per pochi istanti i riscaldatori
facendo ruotare le attivazioni dando sempre la precedenza alle
utenze domestiche.

Impianto di riscaldamento elettrico a pavimento
Le reti riscaldanti Warmset da 35W/mq di potenza nominale con
possibilità di limitare la potenza grazie ad una centralina di
gestione carichi multifunzione.

Ogni ambiente avrà un controllo della temperatura indipendente con
sonde ambiente.

SPECIFICHE PER MEGLIO COMPRENDERE LA TIPOLOGIA D’IMPIANTO E IL
DIMENSIONAMENTO:
1. Il principio del sistema proposto consiste nel realizzare un
impianto di riscaldamento a pavimento che copra in modo
uniforme e con una con la superficie di scambio dell’elemento
radiante maggiore del 60% della superficie calpestabile; il
risultato è un elevata resa termica in ambiente nella
trasformazione del kWh elettrico in kWh termico, minor
inerzia termica dovuta alla maggior superficie di scambio,
potenze elettriche impiegate ridotte rispetto ai tradizionali
sistemi a cavo scaldante con consumi più contenuti.
2. La potenza media installata sulla base delle indicazioni
fornite (in attesa di ricevere esatto carico termico edificio
) sul grado di coibentazione dell’edificio con il sistema
WARMSET è di circa 35W/mq e 100W/mq per i bagni.
3. E’ importante sottolineare che è già stato calcolato di
dividere l’impianto in più zone con conseguente miglior
gestione della temperatura (maggior confort e minor spesa) e
la contemporaneità di potenza assorbita dall’impianto essendo
diviso in più zone si verifica con minor frequenza.
4. E’obbligatorio stendere se non già presente una barriera a
vapore sotto rete riscaldante WARMSET al piano terra per
eliminare l’umidità di risalita.
5. ISOLANTE TERMICO SECOND NORMA UNI 1264-4:
Consigliamo per una miglior resa dell’impianto per il piano
interrato un isolante con valore di R>=1,25.
6. Massetto: se con autolivellante liquido (3-4 cm circa di
spessore chiedere indicazioni al fornitore) è indispensabile
un film in PE da 50 micron di spessore a protezione della
rete riscaldante WARMSET
OPERE DA REALIZZARE PER IMPIANTO DI RISCALDAMENTO AD OPERA
IMPIANTISTA ELETTRICO:
1. Fissaggio nelle pareti delle scatole di derivazione 503 a 30 cm da terra
nella posizione indicata nel pianta riportante nel progetto di stesura
della rete riscaldante WARMSET e concordata dopo sopraluogo.
2. Per ogni scatole di derivazione 503 deve esserci una linea di
alimentazione che parte da quadretto dedicato al riscaldamento da minimo
48moduli (30 PER IL GESTORE DI CARICO COME PREVISTO IN OFFERTA E I
RESTANTI PER I MAGETOTERMICI DELLE 4-5 ZONE) che deve essere protetta da
un magneto - termico di Ampere da calcolare in base alla potenza
installata nella specifica zona.
3. Ogni zona può essere controllata con sonda ambiente che comanda la linea
di alimentazione o se il carico è superiore a 16A un relè di potenza che
attiva o disattiva la linea.
SE SI ADOTTA IL GESTORE DI CARICO PROPOSTO, LA SONDA COMANDERA’
DIRETTAMENTE IL RELE’ DA 10 A PREVISTO ASSIEME ALLA CENTRALINA
.
4. Posizionare le sonde di zona ad altezza 1-1,2 ml da terra max.
5. Se nel bagno dove è previsto un termo arredo per integrare il
riscaldamento deve essere predisposta una presa per il collegamento del
termo arredo e poi deve essere fissato con dei tasselli già in dotazione
al muro.
Esempio di predisposizione elettrica:
Controllo della temperatura
Ogni ambiente avrà un controllo della temperatura indipendente con
cronotermostato settimanale, si prevedono 8 sonde 3
cronotermostati.
TOTALE SPAZIO quadro dedicato da 72 moduli
Controllo a distanza con app da smartphone
VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA PUNTUALE CON RECUPERO DI CALORE: LINEA
QUANTUM HR100-150
Dati tecnici di Quantum HR150:
- Efficienza 90 %
- Flusso volumetrico 20/40/60 m3/h
- Potenza assorbita per ciascun apparecchio 1,4/2,3/3,8 W
- Tensione/frequenza nominale 230 V
OFFERTA IMPIANTO DI VMC PUNTUALE
soggiorno
QUANTUM 150 HR nr.2
Apparecchio completo include:
accumulatore ceramico, contenitore in
schiuma EPP,
motore-reversibile 230V
Canale rotondo (Ø x L) 150 x 300 mm,
filtro e grate interna ed esterna
bianca
INTERRUTTORE Nr.1
Camera p.t.
QUANTUM 150 HR nr.3
Apparecchio completo include:
accumulatore ceramico, contenitore in
schiuma EPP,
motore-reversibile 230V
Canale rotondo (Ø x L) 150 x 300 mm,
filtro e grate interna ed esterna
bianca
INTERRUTTORE Nr.3
Bagni p.t.
E lavanderia
QUANTUM AX-HT nr.3
Aspiratore per wc con igrostato e
timer incorporati
Interruttore 0/1
Nr.3
Cucina QUANTUM AX-HT nr.1
Aspiratore per wc con igrostato e
timer incorporati
Interruttore 0/1
Nr.1
Salottino
p.1
QUANTUM 150 HR nr.1
Apparecchio completo include:
accumulatore ceramico, contenitore in
schiuma EPP,
motore-reversibile 230V
Canale rotondo (Ø x L) 150 x 300 mm,
filtro e grate interna ed esterna
bianca
INTERRUTTORE nr.1
HOKKAIDO TWMAS 3200 HEA-2
La serie ”Ducted” è installabile sempre in ambienti interni, con espulsione
dell’aria all’esterno e aspirazione sia interna che esterna. Ideale dove la
temperatura dell'aria non scende al di sotto dei -5° C è capace di rispondere a
piccole, come a grandi esigenze di volumi di acqua calda, grazie alla
possibilità di installare TERMAL HOT WATER in parallelo e alla modularità del
prodotto stesso. La serie ”Ducted” presenta, infatti, attacchi adatti per avere
più unità in serie (sistemi centralizzati) e, nei modelli HEA, offre la
possibilità di essere integrata con il solare termico.
 Possibilità d’integrazione con solare termico (modelli HEA);
 Elevate prestazioni del compressore;
 Display soft touch per impostazioni, programmazione e diagnostica;
 Modalità di funzionamento: normal, economy, rapid, e-heater;
 Ciclo antilegionella personalizzabile per diverse esigenze o
escludibile;
 Possibilità di consenso ON/OFF remoto;
 Attacchi acs da 1” adatti per avere più unità in serie (sistemi
centralizzati).
IMPIANTO FOTOVOLTAICO CON PREDISPOSIZIONE BATTERIE DI ACCUMULO
Fornitura e posa in opera d’impianto Fotovoltaico con potenza pari a
6.0kWp con inverter React* (escluso la fornitura di batterie di
accumulo).
Descrizione sintetica degli interventi
Viste le superfici a disposizione nonché la tipologia e l’esposizione, il
progetto prevede l’installazione di un impianto fotovoltaico della
potenza di 6.0 kWp trifase da installare sulla falda del tetto.
L’impianto sarà costituito da 20 moduli fotovoltaici in silicio
Monocristallino della potenza di 300 Wp per una superficie totale di
captazione di 35 mq circa.
La corrente continua generata dai moduli fotovoltaici verrà convogliata
agli inverter per essere trasformata in corrente alternata, i quali
troveranno posto in apposito locale ‘tecnico’ definito dal Cliente e
protetti dalle intemperie.
L’impianto verrà connesso alla rete elettrica attraverso l’apposito
quadro di parallelo e potrà essere costantemente monitorato.
Sono previsti due contatori: uno per il conteggio della produzione totale
dell’impianto, l’altro bidirezionale che andrà ad effettuare l’eventuale
compensazione tra produzione/immissione e prelevamento/consumo (Scambio
Sul Posto) questa soluzione permetterà di usufruire della detrazione
fiscale del 50% della spesa complessiva.
D.L. 20 dicembre 2013 - Il Decreto “Stabilità” ha prorogato a fine
Dicembre 2018 la misura della Detrazione IRPEF(ex 36%) per le spese di
ristrutturazioni edilizie al 50%.
Sistema Accumulo Energia REACT di ABB
Il lato innovativo di REACT consiste nel mettere da parte l’energia che
l’impianto fotovoltaico produce accumulandola dentro una batteria di
ultima generazione. Il sistema REACT consente inoltre di coordinare i
consumi energetici così da poter allineare la produzione di energia con i
livelli di consumo della casa, grazie al load manager integrato

Mai senza energia
In caso di black-out della rete elettrica puoi continuare ad alimentare
alcuni dispositivi tramite l’uscita ausiliaria di REACT, sfruttando la
disponibilità di energia fotovoltaica o la batteria.
L’energia che dura nel tempo
Le alte prestazioni della batteria, che è espandibile per adattarsi alle
esigenze specifiche delle varie unità abitative, si associano e si
combinano con un’interfaccia (load manager) che ti permette di attivare
il funzionamento dei singoli elettrodomestici anche quando non sei in
casa. Il punto di arrivo di questi due elementi (accumulo/gestione) è la
capacità di ottimizzare al meglio l’energia fotovoltaica. Si evitano così
picchi di consumo distribuendo i carichi elettrici in modo da mantenere
l’utilizzo entro la quota di energia prodotta.
Grazie alla App MyREACT,
Utilizzabile sul tuo smartphone o tablet, potrai monitorare la produzione
di energia rinnovabile e gestire fino a quattro carichi domestici anche
da remoto. Aumentando l’autoconsumo di energia rinnovabile, otterrai un
maggior risparmio.

Compatto e con un ingombro minimo (largo 98 cm, alto 74 cm e profondo 23
cm), permette di gestire la produzione di energia fotovoltaica in
funzione del reale fabbisogno, adattandosi alle tue esigenze. Grazie alla
modularità di REACT puoi decidere di aggiungere altre batterie ed
espandere la capacità di accumulo in maniera semplice anche in un secondo
momento.
REDDITIVITA’ ATTESA DEL SISTEMA
L’impianto in offerta sarà posizionato per ottenere la massima produzione
di energia con orientamento a Sud/Est complanare alla superficie della
falda del tetto.

Il sistema sarà in grado di produrre 6.804 kWh/anno, con una perdita
d’efficienza annuale dello 0.50%.
________________________________________________________________
Descrizione elementi principali dell’offerta
- 20 Moduli Fotovoltaici PEIMAR LINEA OS300M Monocristallino ( o simili
in caso di indisponibilità prodotto, che verrà comunicato per
accettazione)
- INVERTER ABB REACT – UNO-4.6- TL ( o simili in caso di indisponibilità
prodotto, che verrà comunicato per accettazione)
- 1 Sistema di monitoraggio e controllo remoto Mobile App
- Strutture/staffe/viti di sostegno per moduli fotovoltaici in
acciaio/alluminio
- Quadri dotati di organi di manovra e protezione, cavi elettrici e
canaline.
Attività tecniche
- Sopralluogo e realizzazione progetto preliminare
- Presentazione richieste installazione contatori ENEL e pratiche GSE
- Presentazione M.U.T.A. (pratica Comunale)
- Realizzazione del progetto definitivo - Piano di Sicurezza e Direzione
Lavori
- Installazione elettrica con personale specializzato
- Collaudo finale
- Dichiarazione conformità (D.L.37/08)
- Redazione documentazione/progetto finale (as built) da Ingegnere
abilitato
Esclusioni
In particolare sono escluse, se non diversamente specificato, le seguenti
opere
-Eventuale Pratica per Autorizzazione Paesaggistica
- Eventuali opere per rinforzi strutturali.
- Eventuali opere edili, scavi, posa di tubazioni interrate
- Eventuale armadio/contenitore esterno per protezione quadri, inverter e
contatore ENEL
- Eventuali spese per pratiche a carico dell’intestatario utenza: o 36€
incluso iva a ENEL x Richiesta preventivo allaccio impianto a rete
distribuzione ENEL o
122€ incluso iva a ENEL x Allaccio impianto a rete distribuzione E
Garanzie
Le garanzie dell’offerta comprendono: - 20 anni garanzia sul prodotto
moduli fotovoltaici PEIMAR ( o simili approvati) o 30 anni = 80% garanzia
di rendimento produzione moduli - 5 anni Inverter ABB Power One
estendibile a 10 anni ( o simili approvati) - 2 anni sul restante
materiale
____________________________________________________________________

Matteo Diotisalvi
matteodiotisalvi@hotmail.it 
##risparmio-energetico ##sistema-react